Ziqù Terrace Restaurant. Intervista allo Chef Cattaruzza

Ziqù Terrace Restaurant

Chef Manuele Cattaruzza, l’anima del ristorante Ziqù Terrace, ideatore di una cucina elegante, ma semplice fatta di ingredienti originali, autentici e coltivati ​​in loco. Una cucina da gustare su una terrazza che si affaccia sullo splendido Golfo di Napoli.

Quindi, Chef, da dove prendi ispirazione quando concepisci le tue creazioni? Mi piace pensare alla mia cucina come a una cucina tradizionale, fatta di tutto ciò che la nostra terra può offrire . Ogni piatto che realizzo proviene dalla tradizione locale. Quindi, quello che cerco di fare è unire tradizione e innovazione, in modo da intercettare i gusti più raffinati di un pubblico internazionale.

Villa Marina

Quale pensi sia l’identità del ristorante Ziqù Terrace? È una domanda abbastanza semplice a cui rispondere. Il ristorante Ziqù Terrace è una terrazza vista mare che svela la magia del Golfo di Napoli. Il ristorante è un luogo il cui concetto chiave è qualità, piuttosto che quantità. Gli ingredienti sono l’elemento cruciale. Ingredienti locali, stagionali e autentici. Credo che gli ingredienti abbiano una sorta di potere evocativo. Ci raccontano storie. Storie di luoghi, tradizioni e persone. Rispettando la vera natura degli ingredienti, lasciamo che essi parlino e raccontino queste storie.

Dicci di più su questo. Certo. Come dicevo, la qualità degli ingredienti è una condizione necessaria. Siamo abbastanza fortunati da vivere in un posto che ci regala ogni giorno ingredienti incredibilmente buoni. Tutto ciò di cui si ha bisogno lo si trova qui: dal pesce alle carni dei monti e delle valli campane, dalla frutta alle verdure – che provengono entrambe dal nostro orto. Infatti, noi stessi produciamo zucchine, limoni, albicocche, basilico, peperoni, timo, prezzemolo e molto altro.

Come descriveresti il ​​tuo rapporto con Capri? Come una relazione molto profonda e intima. Qui ho trovato l’amore della mia vita e una carriera professionale soddisfacente. Dopotutto, sono innamorato del mare, poiché sono nato a Jesolo, non lontano da Venezia.

Villa Marina

Oggi la TV è invasa da programmi di cucina e talent show. Cosa ne pensi di questo? Penso che questa sia una cosa positiva. Grazie a questi programmi le persone conoscono il meraviglioso mondo della gastronomia e imparano di più sull’importanza della qualità del cibo, insieme alla sua rilevanza per la salute delle persone. Inoltre, le persone hanno la possibilità di capire quanto possa essere difficile e faticosa una carriera in cucina.

Hai qualche desiderio come chef? Vedere gli ospiti che lasciano il ristorante soddisfatti.Sono nato e cresciuto nella cucina del ristorante di famiglia. Ciò significa che so cosa serve per preparare un buon piatto. Pertanto, la mia felicità non viene solo dalla cucina, ma anche dalla felicità degli ospiti.